Gilet gialli protestano contro Macron in Centrafrica

La Repubblica Centrafricana è un ex colonia francese, ancora sotto la morsa di oligarchi corrotti che non solo tengono in ostaggio l’economia, ma ostacolano anche il decollo del paese attraverso molteplici e ripetute crisi.

A Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana, centinaia di uomini in gilet giallo in motocicletta sono scesi in strada per chiedere la fine del franco FCFA, del sistema neocoloniale francese, del saccheggio dell’Africa e delle interferenze politiche e militari.

I Gillet Gialli vogliono anche chiarimenti dal Ministro della Difesa francese, Florence Parly, riguardo ad una donazione di 1400 armi destinate alle Forze armate centrafricane, arrivate senza caricatori e circa l’embargo da parte del Consiglio di sicurezza ONU.

Sapete dove va la metà dei soldi che regaliamo all’Africa subsahariana?

 

Condividi