Imola, Open Day Montecatone: una festa di vita

Imola – Una giornata di festa e di testimonianze per dimostrare che la disabilità non è un limite. Sotto il titolo de “La nostra Vita” è andato in scena oggi pomeriggio, nel Parco Storico dell’Ospedale, l’Open Day dell’Istituto di Montecatone di Imola.

Ospite d’onore di questa edizione è stata Giada Rossi, campionessa del mondo in carica di Tennis Tavolo nella gara a squadre e bronzo alle recenti Paralimpiadi di Rio, nonché due volte bronzo in singolare alle ultime due edizioni dei Campionati Europei.

Per l’occasione Giada vestiva la maglia con i colori della sua nuova società “Lo sport è Vita Onlus”, che da diversi anni collabora attivamente con la struttura di Montecatone e nel pomeriggio si è divertita a sfidare gli ospiti al tavolo da Ping Pong.

Tanti gli sportivi presenti, tra cui il motociclista Maximilian Sontacchi, che dopo la riabilitazione svolta a Montecatone alcuni anni fa ha coronato il suo sogno di svolgere attività agonistica in moto.
La musica della Noma Mamba Band e l’animazione dei Clown della Croce Rossa di Imola hanno accompagnato per tutto il pomeriggio le centinaia di persone intervenute.

Tra le testimonianze e le presentazioni organizzate per l’occasione, una speciale tecnica di autodifesa rivolta alle persone in carrozzina, illustrata dai ragazzi del Tiger’s Den Krav Maga di Imola l’emozionante performance di danza in carrozzina di Donato Salvemini, ex paziente di Montecatone, le sfide a bocce organizzate sul campo esterno dall’ASBI e dal CISPED di Imola.

A tutta musica il finale della giornata, con le evoluzioni dei ballerini del Gamma Club di Imola che hanno coinvolto i presenti nelle loro esibizioni.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -