Pasqua di sangue a Ladispoli, 30enne accoltellato da senegalese

Sera di Pasqua di sangue a Ladispoli dove nella serata di ieri un 30enne romano è stato accoltellato alla gamba. Sono poi stati i carabinieri della Compagnia di Civitavecchia ad arrestare un cittadino del Senegal 21enne, domiciliato nella stessa località di mare della provincia romana, con l’accusa di lesioni personali e porto abusivo di arma da taglio.

Lo straniero verso le 21.00, ha attinto alla gamba sinistra, con un coltello, un 30enne romano, per futili motivi. La vittima è stata poi soccorsa dall’ambulanza del 118 e trasportata all’Aurelia Hospital, non in pericolo di vita. I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ladispoli sono intervenuti presso un esercizio commerciale, subito dopo il fatto, e dopo una breve indagine sono riusciti a rintracciare ed arrestare il 21enne, che nel frattempo si era allontanato dal luogo dell’aggressione.

Dopo l’arresto lo straniero è stato condotto presso la Casa Circondariale di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

www.romatoday.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -