Padova: detenuto straniero morde un agente, profilassi di 40 giorni per l’Hiv

Un detenuto del carcere Due Palazzi, africano, ha picchiato due agenti, arrivando addirittura a prenderli a morsi. A denunciare l’ennesima aggressione avvenuta all’interno della casa di detenzione la segreteria regionale del Si.n.a.p.pe sindacato nazionale autonomo della polizia penitenziari, come scrive tgpadova.it

I due poliziotti sono stati aggrediti dal carcerato mentre lo stavano accompagnando in infermeria per le visite mediche: l’africano, peraltro, si trovava in isolamento proprio per motivi disciplinari e aveva già aggredito i poliziotti che lo avevano arrestato dicendo di essere un sostenitore dell’Isis.

I due poliziotti hanno rimediato entrambi 3 giorni di prognosi: uno per trauma ad un occhio e alla colonna vertebrale, l’altro per traumi alle costole. Proprio quest’ultimo dovrà essere sottoposto ad una profilassi di 40 giorni per l’Hiv, visto che l’africano lo ha anche morso.

Carceri, allarme tubercolosi: oltre metà dei detenuti positivi al test, molti i casi di HIV



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -