Famiglia di Rom “nullatenenti” possiede beni per 50 milioni di euro

E’ di oltre 50 milioni di euro il patrimonio che, nell’arco di 30 anni, una famiglia di etnia rom, ‘Horvat-Nicolini’, sarebbe riuscita ad accumulare e che è finito al centro di un’inchiesta del Nucleo tributario della Guardia di finanza di Bergamo e del Nucleo investigativo del Comando provinciale dei carabinieri. Sotto la lente il gruppo familiare, composto da 74 persone di cui 41 maggiorenni; questi ultimi dal 1985 al 2015 “non hanno mai svolto alcuna attività lavorativa in maniera lecita”.

Posto che negli ultimi 30 anni hanno “ufficialmente dichiarato redditi per complessivi 117.000 euro circa (mediamente 99,89 euro, cadauno, per ogni anno d’imposta)”, al termine degli accertamenti “è stata quantificata in 50.535.000 euro la sproporzione tra i redditi ufficialmente dichiarati dal gruppo familiare e quanto di fatto nella loro disponibilità”.

Gli appartenenti alla famiglia “hanno immatricolato circa 1.600 auto per un valore complessivo di quasi 30 milioni e acquistato immobili e costruito abitazioni per oltre 10 milioni”. Sequestrati oltre 1,1 milioni di euro, corrispondenti a sette immobili, dieci autoveicoli e disponibilità finanziarie in diversi istituti di credito. Tre persone sono state denunciate per trasferimento fraudolento di beni.

adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -