Amburgo: accoltella clienti del supermarket al grido ‘Allah Akbar’. Un morto

Un uomo, un palstinese, ha accoltellato alcuni clienti di un supermarket di Barmbek, vicino ad Amburgo: il bilancio è di un morto e quattro feriti. L’aggressore, che ha tentato di darsi alla fuga, è stato arrestato. Alcune persone hanno tentato di fermarlo lanciandogli delle sedie.

Il 26enne palestinese è nato negli Emirati arabi. Arrivato in Germania come finto profugo, che aveva trovato lavoro ad Amburgo.

Le autorità di Amburgo hanno diramato una allerta terrorismo dopo l’accoltellamento avvenuto in un supermarket della nota catena Edeka nel quartiere Barmbek di Amburgo.  Al momento ogni ipotesi resta aperta sull’accoltellamento. Secondo le stesse fonti l’episodio sarebbe collegato ad un solo attentatore.

Avrebbe gridato Allah Akbar prima di accoltellare le proprie vittime l’aggressore del supermarket di Amburgo. Lo riferisce la Bild citando un testimone oculare. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -