Milano: due senzatetto italiani morti in 48 ore

 

senzatetto

Milano, 53enne muore di freddo: era costretto a vivere nei giardini pubblici

Quando la persona che era con lui ha dato l’allarme, purtroppo, non c’era già più nulla da fare. I soccorritori del 118, intervenuti sul posto con due ambulanze e un’auto medica, non hanno potuto far altro che cercare di rianimarlo e poi constatare il decesso.

Un uomo di cinquantatré anni, italiano, è morto verso le due della notte tra venerdì e sabato all’interno di un parchetto pubblico in viale Ortles, all’angolo con via Calabiana.

A chiedere l’aiuto del 118 è stata una donna, di nazionalità polacca, che si trovava con la vittima al momento del decesso. Dai primi accertamenti dei carabinieri, sembra che il cinquantatreenne fosse un senzatetto che stesse trascorrendo la notte nel parchetto. Non è chiaro, però, se ad ucciderlo sia stato il freddo o un infarto dovuto a qualche patologia.

A rendere ancora più drammatico il tutto, la presenza – a pochi metri dal luogo del dramma – della casa d’accoglienza “Enzo Jannacci” del comune di Milano, dedicata proprio ai senzatetto e alle persone in difficoltà.

Soltanto venerdì mattina, un altro clochard – un italiano di circa sessanta anni – aveva trovato la morte nel rifugio di fortuna che si era costruito in via Quarenghi, zona Bonola. L’uomo era stato trovato senza vita verso le otto del mattina e – come specificato dal Comune – la sera prima era stato visitato dal 118 e aveva rifiutato un letto in una struttura di palazzo Marino. La cronaca di Milano Today

today.it

Nel frattempo, una nave della Marina è approdata oggi nel porto di Palermo con a bordo 1.045 migranti. I clandestini, di varia nazionalità, sono accolti dalla task force coordinata dalla Prefettura di Palermo. Sulla banchina ci sono i sanitari dell’Asp e i volontari della Caritas e della Croce Rossa.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -