Borghezio: vigilare su Deutsche Bank, derivati pari a 20 volte il PIL tedesco

 

Con un´interrogazione alla Commissione Europea l´On. Mario BORGHEZIO segnala che “Deutsche Bank pensa ad una nuova cartolarizzazione di prestiti aziendali del valore di 5,5 mld di dollari. E´ un titolo strutturato che impacchetta altre obbligazioni, le quali a loro volta contengono migliaia di debiti individuali”.

Borghezio fa notare che “Deutsche Bank, uscita provata dagli ultimi stress tests bancari, é considerata tra gli istituti più sottocapitalizzati in Europa a causa dei rischi di esposizione ai derivati finanziari: nel suo portafoglio ve ne sarebbero presenti per un valore pari a 20 volte il PIL tedesco”.

L´On. Borghezio rivolge pertanto alla Commissione Europea i seguenti quesiti:

· Cosa intende fare la Commissione per scongiurare quello che molti analisti definiscono “rischio sistemico”?

· La Commissione ritiene che le Autorità preposte abbiano fatto finora tutto quanto era in loro potere per vigilare su Deutsche Bank?



   

 

 

1 Commento per “Borghezio: vigilare su Deutsche Bank, derivati pari a 20 volte il PIL tedesco”

  1. “Titoli tossici per 20 volte il PIL tedesco”;ovvero la catastrofe dell’economia mondiale!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -