Europesti non accettano il voto democratico, Farage rappresentato come Hitler

 

farage-hitler

LONDRA – Nonostante l’esito del referendum abbia sancito la volontà della maggior parte dei britannici a uscire dall’Unione Europea, nel Regno Unito divampa la protesta. Se la Scozia chiede un nuovo referendum, anche Londra dice la sua: a Parliament Square migliaia di persone,  incapaci di accettare l’esito di una consultazione democratica, hanno manifestato ieri contro la Brexit: molti con il volto dipinto con la bandiera europea, molti con cartelli che testimoniavano il desiderio di Remain, oppure caricature di Nigel Farage.

Il leader di Ukip, è stato rappresentato dotato di un paio di baffetti che lo rendevano curiosamente somigliante ad Adolf Hitler.

Tra i manifestanti, anche il cantautore Bob Geldof, creatore del Live Aid.Brexit: ecco cosa ne pensano le celebrity.

“Possiamo rimuovere il dito dal pulsante dell’autodistruzione e impedire la Brexit, rifiutando l’idea che il referendum abbia l’ultima parola”, ha scritto l’organizzatore della marcia, l’antidemocratico Keiran MacDermott, sulla pagina Facebook dell’evento



   

 

 

1 Commento per “Europesti non accettano il voto democratico, Farage rappresentato come Hitler”

  1. curioso paragone. Della serie non sappiamo più come denigrare la Brexit. Se proprio si deve forzare la storia, allora la UE a guida tedesca ha ben più a che fare con il terzo Reich della Gran Bretagna “secessionista”

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -