Europeisti incapaci di accettare una sconfitta democratica

 

Gli europeisti, incapaci di accettare la sconfitta al referendum,  hanno organizzato una petizione on line che chiede la convocazione di un nuovo referendum sulla Brexit dopo la vittoria del ‘Leave’, l’uscita dall’Ue, ha raccolto già oltre un milione di firme.

Insomma, si vota finché i risultati non siano di loro gradimento

Il sito on line del parlamento britannico che permette di sottoscrivere la richiesta a un certo punto è andato in tilt a causa dei troppi accessi. La petizione chiede che venga applicata la regola secondo cui se un referendum ha avuto un’affluenza inferiore al 75% e un risultato sotto il 60% di voti di approvazione, è possibile convocare una nuova consultazione sullo stesso quesito. Le petizioni inviate al governo e al parlamento che raccolgono almeno 100mila firme vanno automaticamente considerate per un dibattito parlamentare.

Centinaia di persone hanno già dichiarato la loro adesione a un appello lanciato su Facebook per una manifestazione contro la Brexit da tenere oggi, davanti di fronte al Parlamento a Londra.I promotori hanno aperto una pagina Facebook intitolata “Fuck Brexit Rally” nella quale invitano a partecipare a un “forum prima del Pride” in cui “discutere gli esiti del referendum di oggi” che ha deciso l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea.

“Questa campagna referendaria è precipitato in un’assoluta pantomima e il risultato è terrificante”, hanno scritto i tre promotori dell’iniziativa. “Domani – hanno continuato – riuniamoci di fronte al Parlamento per stare pacificamente assieme e mostrare forza di fronte a una decisione le cui conseguenze nessuno di noi riesce a prevedere”.

Poi c’è un’altra petizione di scalmanati che chiedono di uscire dalla Gran Bretagna e restare nell’Unione Europea

londra-sindaco

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -