Accoltellato da 16enne albanese per un saluto sbagliato, 18enne in rianimazione

 

TERMOLI (CAMPOBASSO), 10 APR – Un 16enne posto in stato di fermo e un ferito di 18 anni in rianimazione: questa la conclusione di una lite con accoltellamento avvenuta sabato pomeriggio a Termoli lungo la passeggiata dei trabucchi. Sul 16enne, di origine albanese, di Campomarino, pende l’accusa di tentato omicidio. Il provvedimento di fermo è stato eseguito nella notte dalla Polizia di Termoli. Il ferito è stato soccorso e trasferito al San Timoteo di Termoli dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Ora è sotto stretto controllo medico nel centro di Rianimazione dell’ospedale.

A scatenare l’ aggressione, secondo il racconto degli amici del ferito presenti al momento dell’accoltellamento, forse un saluto ‘sbagliato’. Il 16enne, sempre secondo quanto raccontato da testimoni, dopo essere stato chiamato e salutato dal termolese che lo aveva scambiato per un suo amico, si è calato un cappuccio sul viso, ha avvicinato il diciottenne colpendolo all’addome. Subito dopo è fuggito. Poi si è costituito. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -