Ancona, arrestati 3 siriani con passaporti falsi acquistati in Turchia

 

Erano in procinto di salire sul treno delle 02:45 di ieri per Milano quando gli Agenti della Polizia Ferroviaria li hanno notati e controllati. E’ successo tutto lla stazione di Anccona. I passaporti che hanno esibito non hanno convinto gli agenti, che hanno deciso di approfondire i controlli in ufficio, dove i tre stranieri, inizialmente reticenti, hanno ammesso la falsità dei documenti precisando di aver acquistato i passaporti in Turchia per una somma totale di circa 1.000 euro. Dai primi riscontri sembra che i tre fossero entrati illegalmente in Italia attraversando la frontiera marittima di Bari nascosti in un container. Tutti sono stati arrestati e stamattina, al processo per direttisisma, hanno patteggiato 1 anno di reclusione.

Sono in corso le procedure per l’espulsione dal territorio Nazionale. Dopo i fatti di Parigi gli uomini della Polfer hanno notevolmente intensificato i controlli in ambito ferroviario. Nelle ultime due settimane hanno arrestato complessivamente 4 persone, denunciato il responsabile di un aggressione ad un capo treno, colto in flagranza e denunciato un uomo nell’atto di porre ostacoli sui binari e rintracciato un minore.

anconatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Ancona, arrestati 3 siriani con passaporti falsi acquistati in Turchia”

  1. Sempre la Turchia di mezzo, a me questi Turchi non danno nessuna fiducia a parte che sono anche Bugiardi vedi il Presidente il figlio compera petrolio dall’ISIS, poi dopo l’abbattimento del Jet Russo con i tracciati RADAR non bruscolini Erdogan ha sostenuto che erano entrati nel territorio Turco, invece questi BxxxxxxI entrano tutti i santi giorni nei territori dell’IRAQ come detto dal vice presidente Iracheno, e li vogliono fare entrare in Europa questi VxxxxxxxxI.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -