Ttip, Parlamento Ue verso l’accordo: domani il voto

Domani il Parlamento europeo dovrà votare la risoluzione redatta dal deputato Bernd Lange (S&D) sul Ttip, il partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti fra l’Unione europea e gli Stati Uniti, che fornirà alla Commissione le linee guida per il proseguo dei negoziati con gli Usa.

Come scrive eunews, chiudendo le oltre tre ore di dibattito di questa mattina, il commissario Malmstrom (secondo la quale “la maggioranza dei cittadini europei sostiene i negoziati”) ha voluto rivolgere parole rassicuranti all’emiciclo. “La nostra normativa sugli ogm non cambierà – ha affermato –mentre riguardo all’Isds abbiamo l’opportunità di sbarazzarsi di un sistema obsoleto e crearne uno nuovo. Qualcosa che definisca chiaramente che gli Stati hanno il diritto di regolamentare e proteggere i cittadini”.

“Ho l’impressione che l’Isds sia diventato un simbolo – ha concluso il deputato Lange – ma la risoluzione riguarda un ventaglio di proposte molto più ampio”. “Questo è un mandato chiaro per la Commissione – ha aggiunto – poi alla fine faremo un raffronto con il testo dell’accordo e capiremo se lo possiamo accettare”.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -