Mattarella risolve il problema povertà: dare prodotti in scadenza ai bisognosi

 

Bisogna “ridurre gli sprechi: non è tollerabile che ogni anno più di un miliardo di tonnellate di cibo si disperdano. E’ possibile fare in modo che i prodotti invenduti, in prossimità della scadenza, vengano distribuiti tra chi ha bisogno e non ha reddito sufficiente. Alcuni progetti di solidarietà stanno dando risultati positivi. Occorre estenderli, valutando come intervenire con strumenti legislativi di sostegno”.

E’ quanto chiede il presidente Sergio Mattarella in un intervento all’Expo di Milano.



   

 

 

4 Commenti per “Mattarella risolve il problema povertà: dare prodotti in scadenza ai bisognosi”

  1. caro presidente della repubblica italiana, ma si rende conto di quello che dice, ma lei la mai mangiato un prodotto alimentare in scadenza ho scaduto? ma qui veramente state facendo una discriminazione tra ricchi è poveri. Le faccio notare che i poveri sono esseri umani ,è che i cibi in scadenza al massimo si devono raccogliere per dar da mangiare agli ANIMALI!!!,hai poveri invece bisogna metterli in condizioni umana è civile con una pensione adeguata al costo attuale della vita per fare si che parecchi per colpa dal latrocinio è incapacita’ menefreghismo strafottenza (E’ PEZZI DI MMMMMMMMM:::::::A sono al governo .che ne dice sign. PRESIDENTE

  2. Francesco Carenza

    Bè, in scadenza non vuol dire scaduti

  3. Io li mangio sempre e non hanno nulla di male, invece è vergognoso che i supermercati gettino via (per legge) tonnellate di cibo solo perchè non può essere venduto!

  4. VERISSIMO. MA NON SI RIESCE PROPRIO A CAPIRE PERCHÉ SIA COSÌ TANTO DIFFICILE… “AIUTARE” PIÙ SEMPLICEMENTE AUMENTANDO LE PENSIONI BASSE (TAGLIANDO PRIVILEGI, STIPENDI DI PLATINO E PENSIONI DI DIAMANTE), RIVALORIZZARE IL LAVORO AUMENTANDONE I POSTI (PREMETTO CHE SONO DISOCCUPATO) E, INNALZARE GLI STIPENDI MINIMI (COMPRESI QUELLI STABILITI TRA SINDACATI E CATEGORIE DI SETTORE). NON SONO CAPACE DI FARE POLITICA, MA IL MIO È UN SEMPLICE PUNTO DI VISTA. PERÒ, CREDO CHE TANTI PUNTI DI VISTA MESSI INSIEME (OVVIAMENTE SPENDIBILI) POSSANO COSTITUIRE UNO O PIÙ RIMEDI. PIÙ O MENO VALIDI, PIÙ O MENO OPINABILI. PURCHÉ SIANO UTILI PER RISOLVERE UNO O PIÙ PROBLEMI.
    CORDIALMENTE.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -