GB, Londra spende 7000 euro al giorno per proteggere la famiglia di Jihadi John

JIHADI-JOHN-isis

 

(Invece di essere spedita in Kuwait) La famiglia di ‘Jihadi John’, il boia londinese dell’Isis identificato come Mohamed Emwazi, si trova sotto la protezione della polizia inglese in una operazione di sicurezza che costa ai contribuenti britannici più di 5mila sterline al giorno (circa 7mila euro). E’ quanto si legge sui media britannici, secondo cui la madre, il fratello e tre sorelle del terrorista sono stati trasferiti in una località sicura dopo la rivelazione dell’identità di Jihadi John.

Sono stati incaricati della scorta agli Emwazi gli agenti di Scotland Yard: si temono ritorsioni nei confronti dei familiari, in particolare della madre di Mohamed, Ghaneya, che aveva riconosciuto il figlio subito dopo aver visto un documentario sulla decapitazione compiuta dall’Isis del giornalista americano James Foley. Nei giorni scorsi era emerso che la famiglia del terrorista è costata ai contribuenti britannici oltre 400mila sterline dal 1996, quando è immigrata nel Regno Unito. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -