Dal Bilderberg di Copenaghen

bilder

29 magg .  Francesco Amodeo ore 3.20 nei pressi di Copenaghen Sono abbastanza demoralizzato, è stata una giornata pesante ed entrare in certe dinamiche e frustrante e ti lascia un grande senso di impotenza. Mi trovo in una città super civile dove in poche ore hanno creato un recinto di cemento con delle alte grate di ferro per circondare un albergo in centro città e nessuno si chiede cosa stia accadendo. E bastato mettere un cartello lavori in corso e chiudere una carreggiata per tenere lontani orecchie e occhi indiscreti.

Nascosto dietro ad una macchina per quasi un ora ho visto arrivare diverse berline nere con i vetri scuri che trasportavano solo agenti della sicurezza ed ho visto tutto il personale dell hotel andare via e pulmanini trasportare personale nuovo. Mi sono avvicinato all entrata fingendo di voler fare una prenotazione, mi hanno detto che l hotel era pieno. Ho chiesto di entrare comunque per effettuare una prenotazione per il mese prossimo che era il mio anniversario di matrimonio e volevo una suite. Mi hanno detto che non potevo entrare. Mentre andavamo via, alcuni agenti ci hanno invitato a seguirli e per mezz ora fuori all’hotel ci hanno riempiti di domande, cercavano di farci andare in contraddizione come il piu comune degli interrogatori. Io ho finto di non avere documenti e i due agenti si sono proposti di accompagnarmi in albergo a prenderli.

Abbiamo fatto il collegamento con La Gabbia, è durato un minuto, io non ho avuto la parola e questa era l’unica cosa che avevo previsto. In studio non c’era gente che voleva approfondire quanto stesse accadendo nel silenzio generale.

Gli stessi danesi che vivono a 500 metri dall’hotel non sanno che  i 120 uomini piu potenti del mondo sono tutti chiusi li dentro per tre giorni. Se anche si riunissero per giocare a briscol,a data la caratura degli invitati che hanno rinunciato ad ogni altro impegno per passare i tre giorni in quell’hotel, la notizia dovrebbe rimbalzare su tutte le prime pagine. Invece nei nostri salotti televisivi c’è solo qualche giornalista frustrato che cerca un minuto di notorietà provando a sminuire la cosa o a deriderla ovviamente senza contraddittorio e senza rispondere almeno alle domande piu scontate.

Che fanno per 3 giorni chiusi lì dentro, perché i media non ne parlano, perche non ci sono inviati a coprire la notizia. In televisione non mi faranno parlare piu dopo la denuncia che feci su la 7 con prove documentate che nessuno ha potuto smentire. Questo mi fa onore ma devo prenderne atto, o mi faro il fegato amaro. Stasera e stata l’ennesima dimostrazione che sono passati al piano B. che prevede di cominciare a parlare del Bilderberg, ma solo per provare a sminuirlo perche la gente comincia a provare curiosita e potrebbe avvicinarsi all argomento.

Sono ripassato fuori all hotel alle 2 di notte, la maggior parte delle stanze erano illuminate mentre solo poche ore prima erano tutte buie. La sensazione che ho avuto tornando li fuori da solo e che c e sempre qualcuno che ti segue con gli occhi anche quando sei distante dall hotel. Domani vi invito a comprare i giornali e a guardare nella sezione esteri. Non troverete nulla…io invece affacciandomi dal balcone troverò un recinto di cemento ed un esercito di uomi in divisa…ma so che non devo preoccuparmi..ci sono solo dei lavori in corso per rifare una strada… …buonanotte…sono le 3.20, se questo fosse il mio lavoro avrei gia potuto andare a letto da tempo senza avere nulla da recriminare…ma visto che non è un lavoro am qualcosa che stiamo costruendo insieme, ho sentito la necessita di raccontarvi la giornata…a domani..

ps su questa tastiera non ho capito come cazzo si fa l’apostrofo e l’accento, ma credo che l’abbiate notato



   

 

 

1 Commento per “Dal Bilderberg di Copenaghen”

  1. i veri potenti manipolano anche i manifestanti?
    si protesta x tav
    si protesta x il g20
    si protesta….

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -