Tymoshenko: bisogna minacciare la stabilità economica e finanziaria della Russia

yulia-tymoshenko

 

26 apr – Tymoshenko scatenata contro Putin.”Putin non si fermerà” e continuerà a perseguire l’obiettivo di “assorbire l’intera Ucraina”. A tracciare questo scenario è Yulia Tymoshenko, che in un’intervista al Washington Post si dice convinta che solamente una reazione forte da parte dell’Occidente potrà impedire al presidente russo di realizzare i suoi piani.

Tymoshenko: “Gli ucraini russi devono essere uccisi con armi nucleari”

Ucraina: Tymoshenko intercettata “far fuori i dannati russi insieme al loro leader”

“Tutto dipenderà da quello che farà l’Occidente democratico – afferma la leader dell’opposizione in Ucraina – sono convinta che Putin comprenda solamente il linguaggio della forza”. Per questo, prosegue la Tymoshenko, tutto “dipenderà da quanta forza verrà usata per fermarlo”. Lo strumento finora messo in campo dall’Occidente è quello delle sanzioni economiche che, secondo la Tymoshenko, “devono essere forti al punto da minacciare la stabilità economica e finanziaria della Russia“.

La Tymoshenko e famiglia hanno conti bancari in tutto il mondo

Julija Tymoshenko, il bluff: ambiziosa, scaltra e avida

Ma, aggiunge, “ho l’impressione che questo è un livello di sanzioni per il quale il mondo occidentale non è pronto. Mi sembra che l’Unione europea e gli Stati Uniti sottovalutino la vera minaccia di questa situazione”. L’ex premier ucraina si dice anche convinta che l’accordo di Ginevra “non verrà rispettato da Putin”. Il presidente russo è convinto di poter “ingannare” il mondo intero e “si spingerà fino a dove il mondo occidentale gli consentirà di spingersi”. adnk



   

 

 

1 Commento per “Tymoshenko: bisogna minacciare la stabilità economica e finanziaria della Russia”

  1. l’Europa risponde a “capitan america” con un film mozzafiato “l’impero s’è desto”, ambientato nel 2058.. il conflitto mondiale tra gli alleati (Usa, Gb, Canada e Australia) contro i confederati (Cina, India e l’Eurussia, il grande impero dove non tramonta mai il sole, che si estende dall’atlantico al pacifico, fondato dalle nuove generazioni dalle ceneri della vecchia unione europea che non seppe soddisfare le aspettative economiche e democratiche e dalla frammentazione territoriale della Russia). La guerra è scoppiata perché gli Usa dopo aver stabilito il controllo sulle risorse energetiche siberiane e del medioriente e quelle minerarie dell’Africa, vogliono accaparrarsi lo sfruttamento del sistema delle piogge monsoniche a ridosso dell’Himalaya che rappresenta ormai l’unica grande riserva di acqua potabile…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -