Kyenge: quasi pronta la proposta di legge su ius soli e cittadinanza

ckks17 set – La discussione sullo ius soli e la riforma della legge sulla cittadinanza ”e’ gia’ molto avanti” e ”nei prossimi mesi ci sara’ sicuramente una sintesi” delle proposte di legge presentate per arrivare, cosi’, ad un testo da portare in aula. Lo ha detto il ministro dell’Integrazione, Cecile Kyenge, a margine di un convegno al senato dedicato alla minoranza rom, sinti e caminante.

Il tema di una nuova legge sulla cittadinanza e’ ora ”a livello di commissione Affari costituzionali”, ha evidenziato Kyenge precisando che ”come noto abbiamo scelto la via parlamentare delle due camere”. Il ministro per l’Integrazione ha quindi sottolineato che ”ci sono circa 20 proposte di legge fra Camera e Senato e dal mese di giugno queste proposte sono all’analisi dei membri della commissione. Sicuramente – ha aggiunto – nei prossimi mesi ci sara’ una sintesi di tutte queste proposte depositate da destra e da sinistra, compresa una proposta di legge popolare”.

Nella lettura di Kyenge ”la discussione e’ quindi gia’ molto avanti ed e’ iniziata ancora prima e, considerando che il tema della cittadinanza non era un tema di priorita’ per il governo, credo che un passo avanti e’ stato gia’ fatto poiche’ e’ ora uno dei temi piu’ discussi degli ultimi tempi. Se la proposta di legge e’ gia’ in commissione vuol dire che la discussione gia’ molto avanti”, ha concluso il ministro per l’Integrazione



   

 

 

3 Commenti per “Kyenge: quasi pronta la proposta di legge su ius soli e cittadinanza”

  1. il ministro keynge è uno dei motivi per cui va fatto cadere quanto prima il governo letta.

    il prissimo ministro proveniente da un paese terzo dovrà dimostrare di avere nonno e padre italiani e aver appreso la civiltà italica, altrimenti possono scordarsi di diventare ministri e questo non in base al colore della pelle, deve valere per tutti.

    • In perfetto accordo con quello scritto da te…Ma io mi chiedo, ma oltre a parlare, potremmo fare qualcosa? Basta farci mettere i piedi in testa da cialtroni di vario genere!!!

  2. Sì, stai a vedere che, su un tema di importanza vitale come questo, decide un governo di caratteristi, non eletto da alcuno e tenuto insieme con lo sputo…
    Deve decidere il popolo italiano, così come sulla cosiddetta “società multirazziale” e sull’immigrazione in generale… Ne va della sopravvivenza della nostra Nazione.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -