Rapina in villa, madre e figlia rinchiuse da 3 magrebini

BOLOGNA, 22 AGO – Dopo aver forzato una finestra al pian terreno, tre rapinatori sono entrati in una casa di campagna a Sant’Agata Bolognese e hanno minacciato le due donne presenti, madre e figlia di 55 e 24 anni, che stavano dormendo.

Dopo averle chiuse in camera, hanno portato via soldi e gioielli per circa mille euro. E’ successo verso le 9 in via Malmenago, in una villetta isolata. Le due rapinate non si sono fatte male e i tre, a quanto pare magrebini, non erano armati. Indagano i carabinieri. ansa

Rimini, Bologna e Ravenna nella morsa della criminalità

Criminalita’, reati in aumento: + 5,4%, 205 mila furti in casa

Criminalita’, Funzionari di Polizia: aumentano i reati, ma governo ci taglia 1 miliardo



   

 

 

1 Commento per “Rapina in villa, madre e figlia rinchiuse da 3 magrebini”

  1. Multiculturalism or Invasion?

    Multiculturalismo….la linfa vitale di Napolitano colpisce ancora.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -