Iran, incidente in elicottero al presidente Raisi

Iran, incidente in elicottero al presidente Raisi

Incidente in elicottero per il presidente Ebrahim Raisi ed il suo entourage: avrebbe avuto un atterraggio di emergenza a causa delle cattive condizioni del meteo

Le notizie che giungono sono contradditorie. L’agenzia russa Tass riporta che l’agenzia iraniana Mehr ha poi cancellato la notizia secondo cui il presidente iraniano Raisi non è stato ferito e si stava recando a Tabriz. Sull’accaduto continuano a giungere notizie contraddittorie.I soccorritori iraniani non sono riusciti a raggiungere il luogo dell’atterraggio, ha dichiarato un portavoce dei servizi di emergenza iraniani a Iran, come riporta Tass.

“Un elicottero di soccorso è stato inviato sul posto ma non è riuscito ad atterrare a causa della forte nebbia ed è dovuto tornare indietro”, ha dichiarato l’agenzia di stampa iraniana Irna. “La nebbia è troppo fitta nella zona”, ha aggiunto il portavoce.

L’agenzia di stampa semiufficiale Fars ha esortato gli iraniani a pregare per Ebrahim Raisi e la televisione di Stato ha trasmesso preghiere per il presidente iraniano, coinvolto in un incidente di elicottero, di cui ancora non si conosce la sorte. La Tv di Stato ha anche trasmesso immagini di fedeli in preghiera nel Santuario dell’Imam Reza nella città di Mashhad, uno dei luoghi più sacri dell’Islam sciita.

Circa 20 squadre di soccorso sono state inviate per cercare l’elicottero, ha detto il ministro dell’Interno Ahmad Vahidi alla Tv di Stato domenica. “Abbiamo avuto contatti dai funzionari a bordo, ma a causa del maltempo ci vorrà del tempo per raggiungerli”, ha aggiunto.

La società della Mezzaluna Rossa ha dichiarato di aver inviato droni, elicotteri, ambulanze e cani da ricerca per cercare l’elicottero, che trasportava il presidente Ebrahim Raisi e i funzionari che lo accompagnavano sull’elicottero dopo il “duro” atterraggio nella zona chiamata Klibar e Varzaghan, nella provincia dell’Azerbaigian orientale. “A causa delle cattive condizioni meteorologiche e della fitta nebbia, non è possibile effettuare operazioni di soccorso aereo e le ricerche continuano a terra”, ha aggiunto, citato da Tasnim.  ANSA
FOTO
https://x.com/MarioNawfal/status/1792207833821266383
https://x.com/jacksonhinklle/status/1792187492084437303

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K