Como, calci e pugni agli agenti: arrestato nigeriano

polizia arresto

COMO – Tutto è cominciato quando un dipendente dell’autosilo Valduce di via Dante ha segnalato che un uomo, già noto per aver importunato alcune persone, si era chiuso in uno dei bagni della struttura. Quando è arrivata la volante della questura l’uomo era uscito dal bagno e si era diretto verso via Aldo Moro dove è stato trovato dai poliziotti. Quando hanno cercato di identificarlo gli agenti sono stati aggrediti. Due di loro sono finiti a terra con abrasioni su gambe e braccia. L’uomo era una furia e continuava a tiare calci e pugni.

Con molta fatica i poliziotti sono riusciti a portare il 34enne in Questura, dove è stato identificato: si tratta di un nigeriano di 34 anni, irregolare, con precedenti di polizia per reati contro la persona e senza fissa dimora. È stato arrestato e il processo per direttissima si terrà nella giornata di oggi.
www.quicomo.it

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K