Documento di critica alla Revisione del Codice Deontologico degli Psicologi


ORDINE DEGLI PSICOLOGI DIRETTA DA TAR DEL LAZIO

DOCUMENTO DI CRITICA alla Revisione del Codice Deontologico degli Psicologi, in vista del referendum 2023 presentato dall’Associazione Il NO che unisce
https://www.ilnocheunisce.it/documento-di-critica

“Cara/o Collega, dal 21 al 25 settembre saremo chiamati a votare al referendum per la modifica del nostro Codice Deontologico, tramite voto online (con SPID o Carta d’Identità Elettronica). Sarà un momento importante per la nostra comunità professionale, una grande occasione per esprimere la nostra scelta, che indirizzerà il nostro futuro professionale. Perciò è importante informarci per un voto consapevole e per scegliere la direzione verso la quale vogliamo andare.

A questo proposito, come gruppo di colleghi che si sono riuniti da tutta Italia, abbiamo esaminato attentamente la revisione del Codice. Ne sono emerse molteplici perplessità che ci portano a dire NO a questa revisione. Pertanto il nostro voto sarà NO.

Abbiamo elaborato un documento di approfondimento sul tema, in cui riportiamo le nostre perplessità. In questo documento, di critica alla revisione del Codice, andiamo ad approfondire le modifiche per noi salienti apportate ai vari articoli, che ci portano a votare NO. Ci auguriamo che questo documento possa esserti utile e che venga diffuso a quanti più colleghi possibili, con l’intento di informare, sensibilizzare, consapevolizzare insieme su quello che sta accadendo e aprire un confronto proficuo all’interno della comunità professionale. Ti invitiamo inoltre a seguire i nostri aggiornamenti sul tema, a vedere i nostri video e a partecipare agli incontri/dibattiti che proporremo.

Siamo ancora in tempo per orientare il futuro della nostra comunità professionale. Il voto di ognuno è importante per tutti noi. Grazie per l’attenzione che dedicherai a questi approfondimenti.”

Ecco il documento che abbiamo elaborato e buona lettura ►►

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K