Roma, paura al ristorante: somalo minaccia titolare con un coltello

coltello

Roma – È entrato in un ristorante di via Amendola, zona Termini, e visibilmente ubriaco ha iniziato a molestare i clienti sino a quando non è intervenuto il titolare per cercare di allontanarlo. Alle richieste dell’uomo di uscire, però, ha tirato fuori un coltellino e lo ha minacciato. È successo domenica sera, a finire in manette un cittadino somalo di 27 anni bloccato dai carabinieri.

Ad avvisare i militari sono stati proprio i clienti del ristorante, spaventati dalla reazione dell’uomo nei confronti del titolare.  Una volta arrivati nel locale, i carabinieri di Termini si sono avvicinati al 27enne, che ha provato a scappare dimenandosi e scalciando, sino a quando non è stato definitivamente bloccato. Oltre al coltellino, aveva con sé qualche dose di hashish e cocaina. Arrestato, è stato anche sanzionato.  www.romatoday.it

 

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K