Stroncata da malore, Lucia muore a 38 anni

Lucia Piccioli

Ascoli – Giovane mamma stroncata da un improvviso malore nella sua abitazione in via San Pio X, alla periferia sud di San Benedetto del Tronto. La tragedia si è consumata nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 19,30, ora in cui il marito ha chiesto aiuto al 118 dicendo che la moglie, Lucia Piccioli, di 38 anni, respirava a fatica. Ricevuto l’allarme dalla centrale operativa, l’equipaggio della Potes di San Benedetto è accorso sul posto, ma i sanitari non hanno potuto fare nulla per salvare la donna, madre di una bambina in tenera età.

Il cuore aveva smesso di battere e non c’è stato nulla da fare. Il medico dell’emergenza ha potuto solamente certificare l’avvenuto decesso. In serata la salma è stata trasferita nell’obitorio dell’ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto, a disposizione dell’Autorità giudiziaria che dovrà decidere se eseguire o meno l’esame autoptico per capire le cause che hanno causato il decesso di una donna così giovane. Lascia una bimba piccola.
Lo scrive www.ilrestodelcarlino.it

 

Articoli recenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *