Migranti: francesi controllano frontiera a Ventimiglia

Ventimiglia

VENTIMIGLIA, 12 NOV – Code in entrata e in uscita alla frontiera di ponte San Ludovico tra Ventimiglia e Mentone per i controlli compiuti sui mezzi in transito da parte della polizia francese che così blocca l’ingresso in Francia di migranti e attua eventuali respingimenti. La zona di frontiera di ponte San Ludovico è uno dei tre punti dove avvengono i controlli, gli altri sono la barriera autostradale in A10 e ponte San Luigi dove si arriva dall’Aurelia attraversando Grimaldi Superiore. Ponte San Ludovico è anche luogo turistico perché offre una vista mozzafiato sul mediterraneo e anche per questo in molti per entrare o uscire dalla Francia amano attraversarlo.

Questa mattina, con famiglie e turisti in movimento per il weekend, i controlli hanno fatto aumentare le code. Il caso ha generato la reazione del senatore imperiese di Fratelli d’Italia Gianni Berrino. “Questa mattina l’importante ponte turistico San Ludovico era presidiato per i controlli anti migranti e ciò ha causato lunghissime code in entrata e uscita con grave danno per le attività economiche italiane. È inaccettabile che nel 2022 non sia garantita la libertà di movimento attraverso le frontiere interne. Ed è ancora più grave che tutto questo avvenga come gesto di ritorsione per una sola nave Ong che ha fatto rotta su un porto mediterraneo francese. Dove sono finiti i sentimenti di fraternité, egalite’, libertè della Francia?”. (ANSA).

 

Articoli recenti