Migranti, 640 sbarcati a Lampedusa

sbarchi guardia costiera

I migranti arrivano a Lampedusa a centinaia: almeno 640 sono sbarcati nelle ultime 36 ore. Tra questi un barchino con a bordo 36 persone, tra cui 9 donne e 2 minori, è stato soccorso dalla Capitaneria di Porto. A bordo anche il cadavere di un neonato di soli 20 giorni. I medici, presenti al molo Favarolo durante lo sbarco, hanno effettuato un’ispezione sul corpo del neonato e hanno riferito che il decesso corrisponde a quanto dichiarato dalla madre al momento del soccorso: il neonato soffriva di problemi respiratori.

Il cadavere è stato portato nella camera mortuaria del cimitero di Cala Pisana. La mamma del piccolo è stata invece trasferita, così come i compagni di viaggio, all’hotspot di contrada Imbriacola. Sul natante, soccorso al largo di Lampedusa, anche due ustionati.

Nuovi sbarchi a Lampedusa, arrivati 640 in 36 ore – Sono 118 i migranti giunti, dalla mezzanotte in poi, a Lampedusa. A raggiungere i tre barchini sui quali viaggiavano sono state le motovedette della Guardia costiera. Ieri, con 9 diversi sbarchi, sono giunte invece 522 persone. L’ultimo approdo, poco prima della mezzanotte, ha riguardato 28 persone, in fuga da Costa d’Avorio, Burkina Faso, Guinea, Camerun e Nigeria, ritrovate direttamente a Cala Francese dai militari della tenenza della Guardia di finanza. Il barchino usato non è stato ancora ritrovato. Durante la notte, poi, sono stati soccorsi al largo gruppi di 31, 36 (e la salma del neonato di 20 giorni) e 51. Tutti sono partiti da Sfax in Tunisia. www.tgcom24.mediaset.it

 

Articoli recenti