Nave Geo Barents, “migrante rifiuta cibo e acqua”

Geo Barents migrante

ROMA, 08 NOV – “Dopo giorni e giorni su quella nave stavo impazzendo. Avevo la sensazione che il mio corpo ed i miei sogni si stavano sgretolando. Sono grato per tutta l’assistenza che ho ricevuto a bordo, ma non potevo più supportare quella situazione”.

Così Youssuf, il migrante siriano che ieri – insieme ad altri due naufraghi (clandestini, ndr) – si è tuffato dalla Geo Barents ed è stato portato sul molo del porto di Catania. Da questa mattina, informa Medici senza frontiere, l’uomo sta rifiutando cibo ed acqua. (ANSA)

 

Articoli recenti