Ucraina, Conte: ‘governo non s’azzardi a inviare armi senza confronto’

Giuseppe Conte

Roma, 5 nov. (askanews) – “Per quanto riguarda l’invio delle armi il ministro Crosetto ha detto che sta preparando un sesto invio, bene noi gli diciamo, visto che è stata votata in Parlamento una risoluzione che impone al governo di avere un confronto, non si azzardi questo governo a fare un ulteriore invio di armi senza venire a confrontarsi in Parlamento perché questo è un governo politico e non ha neppure la giustificazione delle larghe intese”.

Lo ha detto il leader del Movimento cinque stelle, Giuseppe Conte, a margine della manifestazione per la pace in corso a Roma. “La nostra posizione è nota: l’Ucraina è ormai armata di tutto punto, abbiamo bisogno di una svolta in direzione di un cessate il fuoco e di un negoziato di pace” ha aggiunto l’ex premier.

 

Articoli recenti