Letta in piazza per la pace: ‘Russia si ritiri dall’Ucraina’

Enrico Letta

Mentre a Roma e Milano si sfila per chiedere la pace in Ucraina, la piazza di Torino chiede l’invio delle armi e l’abbandono delle correnti pacifiste per sconfiggere la Russia di Vladimir Putin. Organizzata dai Radicali Italiani, la manifestazione si e’ tenuta in piazza Castello

Milano, 5 nov. (askanews) – “Quando il governo farà una proposta valutermo la proposta ma per noi la coeranza è fondamentale: l’aiuto alla resistenza ucraina è un punto fermo”. Così il segretario del Pd Enrico Letta dal corteo per la pace in Ucraina organizzato da Europe for peace.Le condizioni per la pace sono che “la Russia si ritiri dall’Ucraina, bisogna che smetta l’invasione della Russia questo è il punto essenziale”.

(askanews) – “Essere qui è decisivo perchè la pace è stata spunta dal nostro vocabolario e la pace deve riprendere a parlare, esistere, a essere nel cuore della gente della politica”. Così Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant’Egidio, da Piazza San Giovanni a Roma dove si sta tenendo la manifestazione per la pace.”L’invio di armi? Ogni popolo, soprattutto gli ucraini aggrediti, ha diritto a difendersi. Ma non si può solo investire sulle armi, ma anche sulla diplomazia, perchè ci troviamo in una situazione di nanismo della diplomazia”, ha concluso.

 

Articoli recenti