Migranti: 120 prelevati da Ocean Viking al largo della Libia

La nave Ocean Viking della Ong Sos Méditerranée ha prelevato 120 persone a bordo del solito “gommone sovraccarico in difficoltà” al largo delle coste libiche, a 36 miglia nautiche dalla costa libica. Stando a quanto si legge sull’account Twitter dell’ong, “tra i sopravvissuti ci sono quattro bambini, il più piccolo ha solo un mese”.
I “migranti” vengono da Guinea Conakry, Mali, Camerun e Costa d’Avorio. La metà di loro si è dichiarata minorenne.

“I naufraghi sono visibilmente scossi ed esausti”, ha raccontato la ONG.

La nave è ora impegnata in un secondo intervento di soccorso nella stesso tratto di mare. Di fatto, dopo diversi giorni di maltempo con mare molto mosso che ha impedito le partenze, da inizio della settimana gli scafisti hanno rimesso in mare barche e gommoni con partenze sia dalla Libia sia dalla Tunisia per raggiungere l’Europa.

🟥 Migranti, Siniscalco (Morgan Stanley): la UE apra agenzie del lavoro in Africa. Previsto arrivo in Europa di 300 milioni di africani in 10 anni.

Migranti, Siniscalco (Morgan Stanley): UE apra agenzie del lavoro in Africa

Condividi