Commissione Covid Eurocamera: ‘ragionare su esercito sanitario comune’

vaccino terza guerra mondiale

MILANO –  “Dal personale sanitario di Bergamo abbiamo ricevuto suggerimenti interessanti su cui riflettere: perché non lavorare con un esercito sanitario europeo che usi lo stesso linguaggio in caso di maxi emergenze sanitarie?”. Lo ha detto l’europarlamentare del partito Socialista, Kathleen Van Brempt, capodelegazione della Commissione speciale sulla pandemia del Parlamento Europeo in missione in questi giorni in Italia con le visite a Padova, Bergamo e oggi a Milano.

In mattinata una delegazione composta da sette eurodeputati, tra cui l’esponente Pd Pierfrancesco Majorino, ha fatto visita anche al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. “Perché non immaginare che personale tedesco, polacco, austriaco e francese possa intervenire in quella situazione di emergenza? – ha aggiunto Van Brempt – pensiamoci: c’è bisogno di solidarietà ma non si può improvvisare, bisogna prepararsi a una pandemia”.  ANSA EUROPA

 

Articoli recenti