Bimbo di 7 anni curato con omeopatia: 3 anni a medico per omicidio colposo

giustizia

ANCONA, 04 NOV – Il Tribunale di Ancona ha condannato a tre anni di carcere il medico pesarese M. M., 60 anni, per omicidio colposo, con interdizione dalla professione per cinque anni. Aveva curato con rimedi omeopatici un bambino di 7 anni, Francesco Bonifazi, di Cagli (Pesaro Urbino) morto a 7 anni, il 27 maggio 2017, per una otite batterica bilaterale. Francesco morì all’ospedale Salesi di Ancona, dove era arrivato tre giorni prima in gravissime condizioni ed era poi stato dichiarato clinicamente morto.

I familiari, su consiglio del medico, lo avevano trattato solo con l’omeopatia. Stando all’accusa, Mecozzi non avrebbe ritenuto necessari gli antibiotici anche quando il piccolo presentava i segni del primo aggravamento. La sentenza è stata letta poco fa dalla giudice Francesca Pizii, dopo due ore e mezzo di camera di consiglio. La Procura, con il pm Daniele Paci, aveva chiesto una condanna a quattro anni. Mecozzi non era in aula oggi. C’erano invece la mamma del bambino e il nonno materno. Il medico, che ha ripreso ad esercitare e non ha misure cautelari, era difeso dall’avvocato Fabio Palazzo. (ANSA)

 

Articoli recenti