Emilia R., Regione: sanitari no vax fuori da reparti con pazienti fragili

vaccinati contagiati

di Agenzia DIRE –  In Emilia-Romagna niente sanitari no vax nei reparti con pazienti fragili. L’indicazione viene dalla Regione. L’ANNUNCIO DELL’ASSESSORE DONINI. “In attesa del confronto tecnico che avverrà in sede di cabina di regia Covid convocata per lunedì 7 novembre- fa sapere Donini- mi aspetto dalle aziende sanitarie che il personale medico ed infermieristico reintegrato non venga impegnato in reparti in cui ci siano pazienti fragili. Ciò a tutela dei pazienti e degli operatori stessi”. Donini interviene dopo la decisione del Governo di reintegrare gli operatori sanitari che si sono sottratti all’obbligo di vaccinazione anti-Covid.

SCELTA SPETTA ALLE AZIENDE SANITARIE, LUNEDI’ IL SUMMIT

Come ha stabilito il ministro della Salute, Orazio Schillaci, spetta però alle aziende sanitarie la scelta sulla ricollocazione del personale non vaccinato, e la Regione ha già convocato per lunedì la cabina di Regia Covid, l’organo tecnico-scientifico deputato a fornire indicazioni operative nel merito.

 

Articoli recenti