Energia, Von der Leyen: “L’Europa ha tutto ciò di cui ha bisogno per liberarsi dalla dipendenza dalla Russia”

Von der Leyen

“La crisi energetica è grave. E richiede dall’Europa una risposta comune che permetta di ridurre i costi energetici per famiglie e imprese”.
“Abbiamo già fatto passi importanti. Ad esempio, ieri abbiamo concordato insieme di limitare i profitti eccezionali realizzati da alcune società energetiche. Bisogna fare di più”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen intervenendo alla cerimonia per l’interconnettore Bulgaria-Grecia.

“L’Europa ha tutto ciò di cui ha bisogno per liberarsi dalla nostra dipendenza dalla Russia. È una questione di volontà politica”, ha detto ancora von der Leyen.

LEGGI ANCHE
Putin: “gli Usa vogliono distruggere anche i loro competitori europei. La scelta di respingere le fonti di energia russe sta di fatto portando l’Europa alla deindustrializzazione. Le élite europee capiscono tutto, ma preferiscono fare gli interessi di altri. Non è più neanche servilismo, ma un tradimento diretto dei loro popoli”

“Senza una risposta europea comune, rischiamo seriamente la frammentazione”. “Come in passato, dobbiamo preservare condizioni di parità ed evitare distorsioni del mercato unico. Quindi il compito che ci attende è chiaro. Dobbiamo fare di più per contenere l’aumento vertiginoso dei prezzi dell’energia che stanno indebolendo la nostra economia”.

“Restiamo uniti e formiamo insieme la nostra Unione dell’energia, forte e resiliente”, ha dichiarato la presidente della Commissione europea intervenendo all’inaugurazione dell’interconnettore tra Grecia e Bulgaria.  ANSA

 

Articoli recenti