Vaccini, medici di famiglia: due sul braccio e uno sulla gamba lo stesso giorno

Obbligo vaccinale

Roma, 27 set. – “È importantissimo fare i vaccini, l’antinfluenzale, l’anti-Covid e quello pneumococcico, perché sarà un autunno complicato. E si possono fare anche tutti e tre lo stesso giorno, due sul braccio e uno sulla gamba ad esempio. Così da evitare di venire in studio più volte. Ci stiamo organizzando per partire dal primo ottobre e già sono attive le prenotazioni. Lo scorso anno abbiamo vaccinato 1,3 mln di persone nel Lazio per l’influenza e 90mila con il vaccino pneumococcico”.

Lo ha evidenziato Pierluigi Bartoletti, segretario provinciale e vice segretario nazionale della Fimmg, la Federazione italiana medici di famiglia, a margine dell’evento ‘La vaccinazione: strumento di tutela per i pazienti fragili’ a Roma nella sede della Regione Lazio.  ADNKRONOS

 

Articoli recenti