Zelensky: il mondo non permetterà che Putin usi armi nucleari

Zelensky

“Non credo che la Russia userà queste armi, non credo che il mondo glielo permetterà”. Lo ha detto il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky in un’intervista alla Bild, in riferimento al possibile ricorso ad armi nucleari nel conflitto in Ucraina da parte di Mosca. Zelensky ha anche esortato l’Occidente a non lasciarsi ricattare da Vladimir Putin e ha accusato il presidente russo di voler “affogare l’Ucraina nel sangue”, compreso il sangue dei soldati russi.

Mosca ricorrerà alle armi nucleari “solo in risposta” a una minaccia alla Russia: è intanto quanto ha assicurato ha dichiarato un deputato del partito Russia Unita di Vladimir Putin e presentatore della televisione di Stato. Parlando al programma World At One della BBC Radio 4, Evgeny Popov ha dichiarato: “Non attaccheremo per primi i Paesi occidentali. Non faremo un massacro nucleare nel mondo. Non è la nostra politica. Non è la nostra pratica. In Russia siamo persone pacifiche, ma possiamo rispondere se ci attaccate”.

Sull’utilizzo di armi nucleari ha ribadito: “Solo in risposta, la mia opinione è chiara. Useremo le armi nucleari solo in risposta. Solo in risposta all’uso di armi nucleari contro il nostro territorio. Difenderemo il nostro Paese sovrano e il nostro Stato sovrano. E, naturalmente, le armi nucleari sono la nostra garanzia di sicurezza”.  ADNKRONOS

Condividi

 

Articoli recenti