Covid, Pregliasco: ‘igienizzare la matita e votare la mattina presto’

Pregliasco

L’Italia al voto. Milioni di persone, domenica 25 settembre, si recheranno ai rispettivi seggi per esprimere la loro preferenza ed eleggere il nuovo Parlamento. Allo scoccare dell’autunno, però, c’è chi teme questa concentrazione in ambienti chiusi. Si tratta di Fabrizio Pregliasco, virologo e professore dell’Università degli Studi di Milano, che ha lanciato un appello al fine di limitare il più possibile l’aumento dei contagi dovuti al Covid: igienizzare le mani, ma anche le matite speciali usate per votare.

La preoccupazione di Pregliasco

Fabrizio Pregliasco, ai microfoni di ‘Un giorno da pecora’, trasmissione in onda su Rai Radio 1, ha dichiarato che le elezioni “sono fondamentali, ma rappresentano un po’ un rischio per la diffusione del Covid, a causa degli assembramenti che si creeranno”.
Il virologo ha lanciato un appello: al seggio “ci vorrebbe un po’ di igienizzazione Covid per le mani”. Dopodiché ha aggiunto che igienizzare “la matita che si utilizza per il voto, secondo me, sarebbe una buona cosa”.

Quando andare a votare per ridurre il rischio di contagio

Oltre all’appello di igienizzare mani e matite, Fabrizio Pregliasco ha risposto anche alla domanda dei conduttori relativa a quale sia l’orario migliore per andare a votare, al fine di ridurre il rischio di contagio. Il direttore Sanitario dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano ha risposto così: “Meglio la mattina, molto presto“.  https://notizie.virgilio.it

Condividi

 

Articoli recenti