Tentata rapina a Milano, egiziano accoltellato da connazionale

ricoverata

Ha salvato telefono e portafogli e ha messo in fuga l’aggressore. Tentata rapina lunedì sera a Milano, dove un uomo di 35 anni, cittadino egiziano, è rimasto lievemente ferito dopo aver reagito al blitz di un malvivente, poi scappato.

Stando a quanto lo stesso 35enne ha raccontato alla polizia, verso le 21 è stato avvicinato dal rapinatore – descritto come un connazionale -, mentre passeggiava in via Giambellino. Il bandito gli avrebbe intimato di consegnargli il cellulare e i soldi minacciandolo con un coltello, con il quale lo ha colpito al petto, fortunatamente senza gravi conseguenza.

Per nulla intimorito, l’uomo ha reagito ed è riuscito a far desistere il ladro, che è stato costretto ad arrendersi e allontanarsi. La vittima è stata poi accompagnata al pronto soccorso del San Carlo per essere medicata.  www.milanotoday.it

Condividi

 

Articoli recenti