Elezioni, Rai rinvia la fiction sul Generale Dalla Chiesa

generale Dalla Chiesa

“È vergognosa la decisione della Rai di rinviare la messa in onda della fiction dedicata al Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa“: a protestare è Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia. La prima puntata era prevista per domenica 11 settembre, ma alla fine la tv di Stato ha deciso di tornare sui suoi passi a causa della candidatura di Rita Dalla Chiesa alle Politiche del 25 settembre.

Quarantennale dell’uccisione del Generale Dalla Chiesa

“L’eroe della lotta alla mafia e al terrorismo trucidato a Palermo quarant’anni fa insieme alla moglie merita ben altro rispetto – ha continuato il senatore, come riportato dall’Agi -. Usare pretesti elettorali per rimandare un doveroso tributo da parte del servizio pubblico è davvero incredibile. Il quarantennale dell’uccisione del Generale Dalla Chiesa cade il 3 settembre e la Rai proprio per questo aveva deciso di programmare la fiction in suo ricordo. Le vicende elettorali vengono strumentalizzate per una decisione che offende la memoria di una delle più grandi figure della storia recente”.

Gasparri, poi, si è augurato che la stessa sorte non tocchi anche “cerimonie militari e civili dedicate al doveroso omaggio in tutta Italia alla memoria del Generale Dalla Chiesa”. Parole dure contro la decisione di rimandare la fiction sono arrivate pure dal sottosegretario alla Difesa e deputato di Forza Italia Giorgio Mulè, che in un video pubblicato sui social ha detto: “Se la Rai non torna sui propri passi dimostrerà di essere fuori da quel perimetro della memoria, della riconoscenza e dei valori che si devono agli eroi che hanno dato la vita a questo Stato”.  www.liberoquotidiano.it

Condividi

 

Articoli recenti