Ungheria: escludere Kirill dalla lista nera UE

legge che difende i bambini

BRUXELLES, 01 GIU – L’Ungheria, a quanto si apprende da fonti europee, nel corso della riunione degli ambasciatori dei 27 convocata per approvare il sesto pacchetto di sanzioni, ha chiesto di escludere il patriarca russo Kirill dalla lista nera aggiornata dell’Ue. Nello schema delle sanzioni finito sul tavolo della riunione Kirill e altre personalità russe sono state aggiunte alla black list stilata dall’Ue nei confronti di persone e entità ritenute coinvolte nell’invasione russa dell’Ucraina. (ANSA).

Condividi

 

bresup

Articoli recenti