Pfizer, l’idea di Bourla: chip biologico nelle pillole

Bourla chip biologico

“Si tratta essenzialmente di un chip biologico che è all’interno di una pillola e quando uno prende una pillola ed entra nello stomaco il chip invia un segnale per certificare che uno ha preso la pillola. Immaginate le possibili applicazioni, il rispetto di una regola, si può sapere se un paziente deve prendere un farmaco ed effettivamente lo prende, è affascinante quello che sta accadendo in questo campo”

Lo dice Albert Bourla il veterinario che fa le fuzioni di Ceo nel colosso farmaceutico Pfizer.

Condividi

 

bresup

Articoli recenti