Poliziotti uccisi a Trieste, Meran assolto perchè non imputabile

Alejandro Augusto Stephan Meran

TRIESTE, 06 MAG – Poliziotti uccisi, la Corte d’Assise di Trieste ha assolto Alejandro Augusto Stephan Meran in quanto ritenuto non imputabile e ha applicato una misura di sicurezza detentiva del ricovero in una Rems per la durata minima di 30 anni.

Meran era accusato di aver ucciso i due agenti Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, durante una sparatoria in Questura a Trieste il 4 ottobre 2019. (ANSA).

Poliziotti uccisi, Gabrielli imbavaglia gli agenti: vietato lamentarsi sui social

Poliziotti uccisi, Gip: ‘Alejandro Meran non risulta malato psichico, si è mostrato lucido’

poliziotti uccisi a Trieste

 

Condividi