Ucraina, Draghi: “arrivati 60mila profughi, Italia pronta all’accoglienza”

Ucraina, Draghi: “60mila profughi e chissà quanti dopo, Italia pronta all’accoglienza”
“La visita di oggi è fonte di conforto. L’accoglienza, l’organizzazione, l’entusiasmo di questi volontari dimostrano che possiamo contare su una struttura efficiente, funzionante, moderna che è la Protezione civile. Il modo in cui abbiamo reagito a tutte le emergenze degli ultimi due anni è stato quello di integrare le decisioni del governo con quelle delle Regioni e dei Comuni. Questa alleanza istituzionale è un patrimonio che dobbiamo tenere, da preservare” anche “nell’accoglienza, oggi abbiamo 60mila profughi, chissà quanti ce ne saranno dopo, questo gioco di squadra è dunque “fondamentale”.

Lo ha detto il premier Mario Draghi, a margine della visita all’hub di Palmanova (Ud) dove sono stoccati i mezzi e i materiali in partenza per l’Ucraina.
Chigi – Fonte: Agenzia Vista

Condividi