Ucraina, “Zelensky scampato a tre tentati omicidi”

zelensky

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky sarebbe scampato ad almeno tre tentati omicidi negli ultimi giorni, dopo lo scoppio della guerra in Ucraina con la Russia. Lo scrive il Times secondo il quale mercenari del gruppo Wagner e forze speciali cecene sarebbe stati incaricati di ”eliminare” il presidente dell’Ucraina.

Il giornale afferma però che i funzionari ucraini sarebbero stati informati dei piani da alcuni membri del Servizio di sicurezza russo che sono contrari alla guerra. Il Times scrive inoltre che il gruppo Wagner ha subito perdite nei diversi tentativi di assassinare Zelensky. E’ “inquietante” quanto sia ben informato il team di sicurezza di Zelensky, ha detto una fonte. Un attentato sarebbe stato sventato sabato alle porte di Kiev, dove i killer ceceni sarebbero stati ”eliminati”. (Adnkronos)

Condividi