Malore improvviso in strada, muore insegnante di 40 anni

ambulanza ridotta in fin di vita a martellate

 

Un malore improvviso lo ha colto mentre era in strada, in pieno centro ad Offida, e non gli ha lasciato scampo. Roberto D’Angelo è morto tragicamente nella serata di martedì grasso a soli 40 anni dopo essersi sentito male in una strada laterale del centro del paese, poco distante dal Teatro Serpente Aureo.  Lo scrive il giornale www.veratv.it

Immediatamente sono scattati i soccorsi e la centrale operativa del 118 ha inviato sul posto una ambulanza con il personale sanitario a bordo che ha fornito le prime cure al quarantenne cercando di strapparlo alla morte.

Purtroppo ogni tentativo si è dimostrato vano. La notizia della morte di Roberto D’Angelo, laureato in enologia e insegnante all’Istituto Agrario, ha destato profondo sconcerto ad Offida dove viveva ed era stimato da tutti.

Su quanto accaduto, come da prassi, la Procura di Ascoli ha aperto un fascicolo e nelle prossime ore potrebbe disporre l’autopsia per stabilire le cause del decesso

Condividi