Roma: nuovo insediamento Rom nel parco ‘archeologico’ della Serenissima

“Mentre la Raggi fornisce fake news sulla chiusura dei campi rom, stamattina abbiamo documentato con una diretta Facebook la realizzazione di un nuovo insediamento riprendendo con le immagini i rom intenti a costruire varie baracche nel parco “archeologico” della Serenissima a cavallo tra il IV e il V municipio. Abbiamo tempestivamente sollecitato l’intervento della Polizia Locale che è sopraggiunta in massa per bloccare i lavori grazie all’impegno, oltre che del comandante Botta, soprattutto dell’ex comandante generale Di Maggio e del comandante del V gruppo De Sclavis, che pur non essendo competente territorialmente ha messo a disposizione alcune pattuglie” Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Itali.

“Alcune settimane fa avevamo già denunciato, in una delle nostre “Pasquinate”, un altro insediamento sorto a poche centinaia di metri che si sta estendendo a vista d’occhio nell’area dove è previsto uno stanziamento di oltre 6 milioni di euro che il Comune doveva farsi dare dalle ferrovie quale compensazione delle opere Tav, pratica totalmente ferma in questi 5 anni per colpa dell’immobilismo della giunta Raggi. Come Fratelli d’Italia continueremo a vigilare e sollecitare lo sgombero e l’abbattimento delle tante baracche per restituire la vasta area alla collettività per la realizzazione del parco lineare di Roma Est con un percorso che dovrebbe arrivare fino a Gabii, anche per far riscoprire vari tesori archeologici e paesaggistici”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi