Controlli su Green pass e mascherine: denunce anche ai senzatetto

senzatetto

Controlli su Green pass e mascherine, continuano a fioccare multe salate: tra i controllati anche alcuni senza fissa dimora, denunciati a piede libero per l’inosservanza del divieto di accesso nella stazione ferroviaria (Daspo Urbano).

I controlli su green pass e mascherine, volti al rispetto delle norme per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica, continuano a ritmo serrato. E stando ai report della cronaca, i trasgressori e il loro raggio d’azione sono tanti e vari. A partire dalla capitale, dove i carabinieri impegnati nel monitoraggio su mezzi di trasporto e luoghi di importante traffico cittadino, proseguono a stanare e a multare inosservanti distratti e chi viola volontariamente le prescrizioni.

Controlli su Green pass e mascherine: molti i trasgressori multati

Dunque, alla luce delle nuove disposizioni entrate in vigore lunedì (10 gennaio ndr), proseguono i controlli dei Carabinieri. Solo nella giornata di ieri, il faro acceso sulla capitale dal Comando Provinciale di Roma, in modo particolare sul tipo di mascherina in uso e sull’obbligo della certificazione verde rinforzata sui mezzi pubblici, ha portato i militari a effettuare verifiche all’interno e lungo le aree circostanti della stazione Termini. Dove, dopo aver controllato in totale 101 persone, tre di loro, risultati senza fissa dimora, sono state denunciati a piede libero per l’inosservanza del divieto di accesso nella stazione ferroviaria (Daspo Urbano). […]  secoloditalia.it

Condividi