Vaccini: chi ha promesso mari, monti ed effetti gregge dovrebbe dimettersi

covid immunità di gregge globale

La fiera delle balle – prof. Paolo Bellavite
Ma io mi domando come sia possibile che dopo ormai un anno che si sa benissimo che i cosiddetti vaccini non fermano i contagi, con nessuna dose, ci sia ancora chi ha coraggio di prendere decisioni schizoidi puntando tutto sui sieri miracolosi e relative discriminazioni.

Come minimo, chi ha promesso mari e monti ed effetti gregge che non esistono dovrebbe dimettersi invece che dare la colpa ai ritardi della sua stessa fallimentare campagna o a chi non si è fatto abbindolare.

Tra le decisioni più assurde, ingiuste e controproducenti ancora in vigore di questo governo c’è quella di lasciare a casa medici e infermieri onesti e ben preparati (qualità evidenti dal fatto che non hanno accettato ricatti inutili e dannosi) proprio quando le malattie si diffondono e ci sarebbe bisogno di loro per curare i malati.

Draghi, Speranza, Cartabia: rinsavite e fatela finita con questa follia! Prima che sia troppo tardi, se non lo è già.

Condividi