Germania, contagi Covid in aumento. Merkel: tamponi anche ai vaccinati

merkel lockdown radicale senza scadenza

La Germania è precipitata nel caos. Nella vacatio tra un governo e l’altro nessuno è stato in grado finora di prendere decisioni incisive per fermare la quarta ondata di coronavirus che sta travolgendo il Paese. Alla luce di contagi che galoppano al ritmo di 50mila al giorno e di un’incidenza che ha raggiunto quota 319 casi ogni centomila abitanti, domani è prevista finalmente una riunione del governo con i primi ministri dei land.

Tamponi anche ai vaccinati

Nelle bozze che circolano si parla di una una regola 2G (accesso limitato ai soli vaccinati e guariti) per gli eventi sportivi e culturali e il tempo libero, ma anche per ristoranti, locali e palestre. Angela Merkel punta persino a un 2G+, ossia a un obbligo di tampone anche per i vaccinati, se i ricoverati nelle terapie intensive raggiungessero una soglia d’allarme. Inoltre la Cdu ha fermamente intenzione di bloccare il piano di Spd, Verdi e Liberali (i tre partiti che stanno negoziando per il nuovo governo Scholz) di dichiarare finita l’emergenza il 25 novembre. www.salernonotizie.it

Condividi