Focolaio Covid in casa di riposo: sono tutti vaccinati con tre dosi

covid in 2 case di riposo

L’allarme è partito sabato 30 ottobre quando un paio di operatori sanitari e una addetta alle pulizie sono stati trovati positivi al Covid dopo aver eseguito un tampone. Si è allargato il focolaio in casa di riposo a Belluno, contagiati 5 ospiti e 4 operatori della struttura: tutti sono vaccinati con tre dosi, secondo quanto riportano oggi i giornali locali.

Sin dal primo momento la direzione della struttura ha deciso di applicare il protocollo Covid sospendendo tutte le visite dei parenti agli anziani, attivando i percorsi emergenziali per evitare contatti tra personale e tra personale e anziani. Tutti gli ospiti sono stati sottoposti a tampone. Ulss e dipartimento di Prevenzione monitorano la situazione e l’evoluzione dei contagi.

(Secondo la scienza) I vaccini anti-Covid, come quasi tutti i vaccini, non proteggono al 100% dall’infezione ma abbattono il rischio di ricovero in ospedale per tutte le fasce d’età.   www.today.it

Condividi